Riccardo Sapia

Alterna la sua passione letteraria a quella per la coltivazione di ortaggi e verdure, entrambe forti ma altrettanto fortemente disordinate.
Grazie a una nonna tedesca, sono gli autori tedeschi quelli che lo legano a doppia mandata alla letteratura. La passione per la scrittura, invece, giace per decenni sulle pagine di quaderni che affollano scatole e cassetti. Dopo una serie pubblicazioni sul blog culturale Kultural.eu, nel 2016 pubblica, con i Buoni Cugini Editori, un racconto drammaturgico in una raccolta dal titolo “Scarti di un teorema”.
Lavora da oltre trent’anni nel settore dei Beni culturali, occupandosi di correzione, redazione e traduzione di articoli archeologici curandone, altresì, la pubblicazione su Academia.edu e sul sito del Dipartimento dei Beni culturali della Regione Siciliana, col quale pubblica un paio di contributi a conclusione di progetti in collaborazione con il carcere minorile di Palermo “Malaspina.

Un pensiero riguardo “Riccardo Sapia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close